Loading color scheme

Morano Calabro

Un grande presepe medievale abbarbicato su una collina che domina la valle del fiume Coscile. Nei vicoli che salgono al Castello puoi scoprire i tesori custoditi nelle chiese e ammirare lo scenario del Pollino che circonda questo splendido paese di cui si innamorò l’artista olandese Maurits Cornelis Escher.

Morano Calabro è un comune calabrese di 4.608 abitanti situato nella zona settentrionale della provincia di Cosenza, confinante a nord con i comuni di Rotonda, Viggianello e Chiaromonte, ad est con Castrovillari, a sud con Saracena e San Basile ed a ovest con Mormanno.
La sua posizione strategica nell’alta valle del fiume Coscile (antico Sybaris di epoca magno-greca) alle pendici del massiccio del Pollino, ha contribuito al suo sviluppo in epoca antica ed al suo splendore nei periodi medievale e rinascimentale, in particolare sotto la signoria dei Sanseverino di Bisignano.
Dal 2003 fa parte del circuito dei I borghi più belli d’Italia, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, il suo nome è stato inserito nella lista delle destinazioni europee del Progetto EDEN della Commissione europea.
Oggi è uno dei principali centri del Parco nazionale del Pollino.